La maggior parte delle persone esiste, questo è tutto

Hackney personale NHS celebrato per ‘lavoro oltre la chiamata del dovere’

Il personale di Hackney NHS è stato riconosciuto e celebrato in una speciale cerimonia di premiazione regionale per gli operatori sanitari la scorsa settimana in onore della loro “dedizione e resilienza” durante la pandemia.

East London NHS Foundation Trust (ELFT) ha ospitato la cerimonia al Troxy Entertainment venue di Whitechapel il 21 ottobre.

Personale, utenti del servizio, parlamentari e leader sanitari provenienti da tutta una regione che attraversa East London, Luton e Bedfordshire si sono riuniti per ringraziare e applaudire il personale ELFT, così come per ricordare 19 colleghi che hanno perso la vita dall’inizio della pandemia di Covid.

L’amministratore delegato Paul Calaminus di ELFT, che fornisce assistenza primaria, comunitaria e mentale, ha dichiarato: “Guardiamo indietro a quello che è stato un anno veramente orribile di sofferenza, ma il livello di cura, dedizione e resilienza dimostrato dal nostro staff è stato incredibile.

“Sono così orgoglioso di te.”

East London NHS Foundation Trust (ELFT) ha ospitato la cerimonia presso il Troxy entertainment venue di Whitechapel per il personale proveniente da East London, Luton e Bedfordshire. – Credito: ELFT / Mark Sepple

I lavori si sono aperti con una reinterpretazione della canzone We Didn’t Know di # ELFTin1Voice, un coro composto da personale ELFT e utenti del servizio.

La canzone è stata creata e registrata al culmine del lockdown e descrive come l’amicizia e l’unione potrebbero superare la solitudine e l’ansia provate da così tanti durante la pandemia.

I vincitori di City & Hackney nella notte hanno incluso la consulente per la violenza sessuale di Forensic Service Emma Furlong, che ha aperto la strada a un approccio innovativo alla sicurezza sessuale con sede al John Howard Centre di Homerton.

Un’infermiera di comunità altamente specializzata per il servizio di disabilità dell’apprendimento del distretto, Brenda Smart, è stata riconosciuta per aver lavorato “oltre la chiamata del dovere” durante la pandemia.

Il premio Star of the Future è andato a City & Hackney’s Centre for Mental Health apprentice Saima Fiaz che è stata applaudita per essere ” un lavoratore affidabile che non può mai rifiutare una sfida.’

Il personale di tutto il quartiere faceva parte del team che ha vinto un encomio speciale per il loro lavoro per stendere il programma di vaccinazione di massa in tutto il nord-est di Londra, compresa la pianificazione e il coordinamento di 7000 vaccinazioni in un solo giorno a giugno allo Stadio Olimpico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *