La maggior parte delle persone esiste, questo è tutto

Sostegno alle famiglie Islington e Hackney che affrontano la povertà energetica questo inverno

Con i costi energetici in aumento e migliaia di famiglie a Hackney e Islington che vivono in povertà energetica, molti saranno in cerca di sostegno.

Sue Bell, presidente di trustees di Hackney Foodbank, ha definito la scadenza del rialzo del credito universale £20, la fine del furlough e il recente aumento del prezzo dell’energia il 1 ° ottobre “una combinazione fatale”.

“Arriva in un momento così brutto”, ha detto. “Ci stiamo certamente preparando per un inverno impegnativo a Hackney Foodbank.”

Gli ultimi dati mostrano che in 2019, 16.4 per cento delle famiglie di Hackney viveva in povertà energetica. Il borgo ha visto 7.666 più famiglie carburante poveri dal 2015.

A Islington, c’erano 14,703 o 14.8 pc in 2019, con 5,410 più famiglie che vivono in povertà energetica da 2015.

La Coalizione End Fuel Poverty, che è composta da molte organizzazioni come Hackney Foodbank, ha creato un indice che confronta le autorità locali in Inghilterra. Questo ha segnato le autorità locali su 100, con il più alto classificato che ha i peggiori livelli di povertà energetica.

Hackney ha segnato 81 sull’indice e Islington 75, entrambi superiori alla media di 67.

I livelli di privazione in entrambi i distretti lasceranno alcune famiglie decidere tra mangiare e riscaldamento.

Sue ha detto: “Una mamma a tempo pieno che abbiamo visto di recente ha dato alla luce il suo terzo figlio e ci stava dicendo che ha dovuto trasferirsi in un posto più grande e costa più di loro.

“I soldi che hanno sono spesi per l’affitto e le bollette lasciandoli con pochi soldi per il cibo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *